VigneSavie

News VigneSavie 19° ENOCONEGLIANO 2017

Diploma di Merito

attribuito al nostro

Valdobbiadene Prosecco Docg Superiore Spumante Extra Dry


Leggi tutto: 19° ENOCONEGLIANO 2017»

News VigneSavie …piccoli vendemmiatori crescono…

News VigneSavie …bollicine Docg…


TERRITORIO

I vigneti di proprietà dell’azienda Vigne Savie fanno interamente parte dell’esclusiva area del Prosecco Conegliano-Valdobbiadene DOCG e della pregiatissima area del Valdobbiadene Superiore di Cartizze. La famiglia Ruggeri, nel suo intento di lavorare la terra, comunica storia, tradizione e trasmette impegno, passione, e amore per questi territori.
e come qualcuno chiacchierava…
“il vino è la poesia della terra”

(Mario Soldati 1906-1999)

L’area di produzione del Prosecco Conegliano-Valdobbiadene DOCG si trova in Veneto, a 50 km da Venezia, nella fascia collinare della provincia di Treviso, compresa tra le cittadine di Conegliano e Valdobbiadene. Un’insieme di catene collinari – con direzione est-ovest – che dalla pianura si susseguono fino alle Prealpi ad uguale distanza dalle Dolomiti, da cui rimangono protette a nord, e dall’Adriatico, che influenza positivamente il clima e la natura del paesaggio. Il territorio è difficile da coltivare ma affascinante, grazie ai vigneti di alta collina dalle pendici ripide, dove è arduo persino rimanere in piedi senza cadere.

La zona di produzione comprende 15 comuni e si estende su un’area di circa 20.000 ettari. La vite è coltivata solo nella parte più soleggiata dei colli, ad un’altitudine compresa tra i 50 e i 500 metri sul livello del mare, mentre il versante nord è in gran parte ricoperto di boschi.

Attualmente all’albo DOCG sono iscritti circa 5.000 ettari di vigneto e, di questi, poco più di 100 appartengono alla sottozona del Valdobbiadene Superiore di Cartizze, in comune di Valdobbiadene, tra le frazioni di Santo Stefano, Saccol e San Pietro di Barbozza; un vero e proprio cru che nasce dalla perfetta combinazione fra un microclima delicato ed un terreno antichissimo originatosi dal sollevamento dei fondali marini.
Il Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene DOCG nasce da precise regole che ne garantiscono l’unicità e l’autenticità e da una tradizione che, pur adeguandosi ai cambiamenti avvenuti, ha conservato nel tempo un’identità precisa ed inconfondibile. Il contrassegno dello Stato su ogni bottiglia rende rintracciabile la bottiglia in ogni momento;in questo modo il consumatore può risalire in modo preciso alla storia di quel vino. Ogni fase della produzione, infatti, è sottoposta a severi controlli. Per Conegliano Valdobbiadene la G di garanzia è molto più di una semplice lettera: è il riconoscimento di un lavoro di anni per raggiungere una qualità eccellente in ogni fase della lavorazione e della produzione.